Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario di apertura inverno 2017/2018
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50
Domenica e festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00

L´ufficio turistico rimarrà chiuso lunedì 01 gennaio 2018

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Orario di apertura fino all´8 aprile
Tutti i giorni: 09-12.30 e 14.30-18.00
 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Lunedì: 09-12.30  e 15-18.30
Martedì: 09-12.30 e 15-18.30
Mercoledì: chiuso
Giovedì: 09-12.30  e 15-18.30
Venerdì:09-12.30  e 15-18.30
Sabato: 09-12.30 e 15-18.30
Domenica: 09-12.30



campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Gastronomia e tradizioni   Prodotti tipici



Delizie di montagna

Nella Bregaglia italiana ci sono allevatori che ogni giorno si alzano all ’al ba per ripetere quel rito antico che dà vita ad una specialit à unica
 
Foto di Stefano Gusmeroli

E´ grazie al sacrificio quotidiano di pochi ed eroici alpeggiatori se oggi possiamo ancora riappropriarci di sapori antichi, preservati dalla sapienza dell’uomo e dal suo rapporto intimo con la montagna. La storia che vi raccontiamo si svolge sui monti di Villa di Chiavenna e ha come protagonisti Ezio Del Bondio e Roberto Pedrini. Sulle sponde opposte della vallata, questi due villesi dedicano la loro vita alla produzione di prodotti caseari sopraffini realizzati con latte di capra, portando avanti una tradizione che altrimenti andrebbe perduta.

VITA SULL’ALPE
Il lavoro in montagna è duro. La giornata tipo di Ezio e Roberto è molto simile. Sveglia all’alba per la mungitura delle mucche e delle capre. Subito inizia il rito della preparazione dei formaggi: caprini, misti e ricottine. Un impegno non indifferente, al quale i due allevatori hanno deciso di dedicare la loro vita, regalandoci squisite primizie. Trovare le specialità di Ezio e Roberto è abbastanza facile: a Villa e nei piccoli negozi alimentari della vallata chiedete al banco le formaggelle e le ricotte di capra. Scoprirete il sapore autentico della Bregaglia.
 
FOPPATE
La specialità di Ezio – che governa circa 160 capre e 14 mucche – è la ricotta affumicata, che produce insieme ad un’ampia varietà di formaggi. Da maggio a settembre trascorre le sue giornate sull’alpeggio di Foppate, a circa 1400 metri di quota, da dove scende soltanto una paio di volte alla settimana per vendere le sue ricercatissime formaggelle ai negozi di Villa di Chiavenna. La sua “arte” l’ha appresa dai genitori, che ha seguito fino all’età di 14 anni. La vita poi lo ha portato a dedicarsi ad altre professioni, fino a quando, una quindicina di anni fa, ha preso la decisione di tornare a Foppate e dedicarsi a tempo pieno a questa professione.
 
MALINONE
La fattoria di Roberto invece è situata sul versante opposto della vallata, a Malinone, nucleo alpino collocato poco sotto il filo dei 2000 metri che si pone davanti alla maestosità delle vette svizzere. Per raggiungerlo serve camminare per almeno un paio d’ore dalla dogana italo-svizzera. La “dotazione” di Roberto annovera 6 mucche e 500 tra capre e pecore. Anche per lui, la scelta di fare la propria professione è maturata con il tempo. All’età di 26 anni, esattamente 18 anni fa, ha mollato il lavoro di frontaliere per dedicarsi ai suoi animali. Oggi la sua produzione di formaggi è molto ricercata dai negozi della Valchiavenna. Il suo pezzo forte è lo stagionato di capra.