Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario apertura dal 10.09.18 al 09.06.19
Feriali: 09:00 - 12:40 e 14:00 - 18:50
Festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00

Chiuso: 25 dicembre, 01 gennaio, 21 aprile





consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Da lunedì 10 settembre fino a domenica 25 novembre 2018
Feriali: 09.00-12.30 e 14.30-18.00
Festivi: 09.00-12.30


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Lunedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Martedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Mercoledì: chiuso
Giovedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Venerdì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Sabato: 09-12.30 e 15.00-18.30
Domenica: 09-12.30




campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Alloggi   Offerte speciali



Via Sett il ponte sulle Alpi

Via Sett il ponte sulle Alpi
Foto © Lorenz A. Fischer
 
L’escursione culturale a più tappe Via Sett, a partire dall’estate 2018, segue l’itinerario storico della “strada superiore” che inizia a Coira, attraversa il Settimo e raggiunge Chiavenna.
Via Sett La Via Sett conduce da Coira attraverso la valle svizzera di Churwalden con Lenzerheide, Surses nel Parc Ela – il piu grande parco naturale della Svizzera – e la Bregaglia fino a Chiavenna. Già in epoca romana il passo del Settimo era un valico alpino considerato tra i più importanti. Ma soprattutto durante l´Alto Medioevo questa via rappresentava un´importante rotta commerciale portando ricchezza al vescovo di Coira. Commercianti, eserciti, re e imperatori, tutti hanno attraversato le Alpi superando il passo del Settimo. Favorevoli erano la sua posizione, con un collegamento diretto tra nord e sud, e le sue condizioni topografiche. Ne ha beneficiato anche l´esercito romano, come dimostrano i proiettili in piombo per le fionde ritrovati in cima al passo. Passato e presente Oggi la via attraverso il Settimo è uno dei percorsi escursionistici a lunga distanza più variati.

C’è molto da scoprire: oltre alle antiche città di Coira e Chiavenna, la chiesa del monastero di Churwalden, la soleggiata valle di Surses, un tempo dimora di Giovanni Segantini, in Bregaglia a Stampa l’atelier di Giovanni Giacometti, a Promontogno si può visitare "Lan Müraia", delle massicce mura difensive dove una volta si riscuoteva il pedaggio. Spettacolari sono inoltre le fragorose cascate dell’Acquafraggia e le marmitte dei giganti nell’omonimo parco "Marmitte dei Giganti". Sei tappe L’intero percorso è fruibile in sei comode tappe. Basta prenotare sul sito www.viasett.ch l´offerta Via Sett che comprende il pernottamento, la colazione, il trasporto bagagli nei diversi alberghi del percorso, il libro guida “Via Sett“, la documentazione sull’escursione con consigli utili e diverse piantine della regione. La mezza pensione e il lunch possono essere adattati alle singole tappe.


Contatti utili

Informazioni e prenotazioni:
www.parc-ela.ch/viasett
 




In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire