Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario apertura dal 09.09.19 al 08.06.20
Feriali: 09:00 - 12:40 e 14:00 - 18:50
Festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00






consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Dal Lunedì a sabato: 09.00 - 12.30  e 14.30 - 18.00
Domenica 09.00- 12.30
 


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Lunedì - sabato 9.00-12.30 / 15.00 - 18.30
Chiuso il mercoledì 
Domenica dalle 9.00 - 12.30
 

 


campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   La Valchiavenna in inverno



La Funivia del Groppera

A 55 anni dal suo primo viaggio, il secondo tronco della funivia continua a offrire viste suggestive della vetta che si affaccia sulla valle del Reno.
 
Era il 1964 quando a Madesimo veniva inaugurata la Funivia del Groppera. Chi li ha vissuti, li ricorda come anni di grande dinamismo, con la Valle Spluga frequentata dal meglio del mondo dell’imprenditoria milanese. Il prolungamento del primo tronco - quest’ultimo già operativo da Madesimo a Cima Sole - consentì il trasporto degli sciatori da Cima Sole (2.150 metri) al Pizzo Groppera (2.880 metri), con un dislivello di 730 metri, distribuito su una distanza di 2 chilometri e 133 metri. La Funivia del Groppera era un’opera modernissima per quegli anni, concepita e portata a termine - come ricordano le cronache del tempo - su iniziativa del commendator Enrico Masserini. Aveva l’ambizione di aprire le porte all’economia turistica interessata allo sci estivo, sfruttando i pendii innevati orientati verso la Valle del Reno.
 
Fascino intatto
Sebbene abbia ormai superato i 55 anni di età, la Funivia del Groppera ha mantenuto intatto tutto il suo fascino romantico. Grazie a questo collegamento è stato possibile scrivere pagine leggendarie dello sci dedicate al Canalone, tra i più tecnici e impegnativi di tutte le Alpi. Chiunque abbia raggiunto il Groppera nella stagione invernale, serba un’immagine indelebile del panorama che si gode da lassù, sia verso Madesimo che verso la Valle del Reno da cui si apre la lunga diga della Valle di Lei.
 
Panorama
Oggi, con le piste Caurga e Val di Lei, questo angolo continua a offrire emozioni a quanti amano sciare ad alta quota, su neve sempre naturale che fino a mezzo secolo fa resisteva persino a giugno inoltrato. Nel corso degli anni, le rosse cabine della Funivia del Groppera hanno trasportato svariate generazioni di sciatori, interpreti di tecniche di discesa che via via si sono evolute. Nelle immagini realizzate dal fotografo Giovanni Levi, alcune tra le più belle vedute legate al tronco della Funivia del Goppera, rimaste immutate nel corso del tempo.
 
Foto di Giovanni Levi - Instagram @levis_gio


Contatti utili

Per informazioni:
Skiarea Valchiavenna
T: +39 0343 55311
 
Consorzio Turistico Madesimo
T: 0343 53015
 




In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live