Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario apertura dal 10.09.18 al 09.06.19
Feriali: 09:00 - 12:40 e 14:00 - 18:50
Festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00

Chiuso: 25 dicembre, 01 gennaio, 21 aprile





consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Da lunedì 10 settembre fino a domenica 25 novembre 2018
Feriali: 09.00-12.30 e 14.30-18.00
Festivi: 09.00-12.30


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Dal 01 ottobre
lunedì, martedì e domenica  9.00-12.30
mercoledì e giovedì    chiuso
venerdì 15.00-18.00
sabato 9.00-12.30 e 15.00-18.00  




campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Itinerari



Una vista su tre valli

Sommarovina - Cigolino - Calones
Una tranquilla passeggiata alla scoperta di opere d’arte dimenticate

Foto di Roberto Ganasa, www.clickalps.com
 
Sommarovina è un delizioso borgo situato sulla mezza costa valchiavennasca, a circa mille metri di altezza. Siamo nel territorio comunale di San Giacomo Filippo.
Raggiungibile seguendo la strada che sale da Olmo, seguendo le indicazioni poste lungo la SS36, Sommarovina rappresenta una splendida destinazione per una gita autunnale. Lasciata l’auto nel posteggio segnalato, basteranno circa 20 minuti di comodo cammino per giungere al borgo. 

Un terrazzo naturale
Da Sommarovina si gode una visita che in tutta la valle non ha eguali. Da qui si domina tutta la Bregaglia italiana, Chiavenna e lo sguardo copre gran parte del piano fino al Lago di Mezzola. Oltre che per la visita al borgo, la gita a Sommarovina vale la pena di essere compiuta anche per ammirare una delle testimonianze artistiche più originali e interessanti della zona. Si tratta dell’affresco settecentesco nel cielo dell’abside raffigurante il Giudizio Universale. L’opera – come ricordano anche le ricerche condotte dal Centro di Studi Storici Valchiavennaschi - fu attribuita al pittore grigione Johann Jacob Rieg di Somvix. Il dipinto, rara testimonianza di arte popolare in valle, è stato interamente restaurato nel 2008 da Ornella Sterlocchi, con un contributo erogato dal Centro di Studi Storici.
 
Fino a Calones
Per chi volesse proseguire fino a Calones (1400m), da Sommarovina occorre ripiegare fino all’Alpe Fontana (1050 m). Il sentiero che sale piano permette di raggiungere la cima di Cigolino, seguendo il percorso che conduce a Calones. Da qui lo sguardo si tuffa sulla Valchiavenna risalendo per un lungo tratto verso la Valle Spluga, come testimoniano queste belle immagini.


Contatti utili

For information:
Ufficio Turistico Campodolcino
T: +39 0343 50611
campodolcino@valtellina.it
 




In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire