Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario apertura dal 09.09.19 al 08.06.20
Feriali: 09:00 - 12:40 e 14:00 - 18:50
Festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00






consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Dal Lunedì a sabato: 09.00 - 12.30  e 14.30 - 18.00
Domenica 09.00- 12.30
Martedì chiuso  


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Lunedì, martedì e domenica 9.00-12.30 
Chiuso il mercoledì e giovedì
Venerdì dalle 15.00 - 18.00
Sabato dalle  9.00 - 12.30 e dalle 15.00 - 18.00
 

 


campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Itinerari



Le vie del lago

Le vie del lago
Testo e foto di Enrico Minotti
 
Lungo i sentieri che da Colico conducono a Chiavenna a contatto con la natura.
 
Quello di cui trattiamo qui è escursionismo di qualità, adatto a camminatori dal palato fine, viandanti che oltre al contatto con la natura gradiscono itinerari storico culturali.
Eccoci quindi a proporre un´insolita chicca che ci porta a Dascio, partendo dalle rive del Lago di Mezzola, concludendo il viaggio alla chiesetta di San Fedelino e di nuovo via lago al pontile di Campo Mezzola.
 
Suggerisco la partenza da Campo Mezzola. Gianni, titolare dell’agriturismo Val Codera (tel. 333 7807686 ) e del chiosco con annesso pontile sul lago, vi accompagnerà in barca presentando la fauna ornitologica e i numerosi siti di interesse naturalistico e storico. Ci rivedremo al rientro del nostro tour, sulle rive del Tempietto di San Fedelino.
Approdati al pontile di Dascio, seguiamo in via Bruga le indicazioni per San Fedelino e in pochi minuti guadagniamo il punto panoramico detto “Sasso di Dascio”, dove sorgeuna chiesuola in memoria dei caduti in guerra. Il luogo merita una sosta. Bellissima e suggestivala vista che ci accompagnerà per tutto l’itinerario sul lago, la Val Codera, la Val dei Ratti, il Sasso Manduino e il Legnone.

Da qui il cammino che si snoda sull’antica Via Regina. In direzione nord tra splendidi e antichi castagni raggiungiamo un caratteristico ponte dalle arcate in pietra fino al dosso di Brentaletto, (490 metri) punto più elevato dell’escursione. Una palina segnavia indica il percorso storico della “ Via Francisca” per San Fedelino e a destra per il belvedere e la variante (EE) sempre per San Fedelino. Seguiamo quest’ultima e in pochi minuti guadagniamo il terrazzo naturale strapiombante sul lago. Qui lo spettacolo è esaltante.

Da qui in 20 minuti si scende fino al tempietto. Il sentiero è davvero ripido e impegnativo (EE) e in alcuni tratti decisamente esposto. Raccomando la massima cautela a chi scegliesse questa opzione. In alternativa c’è l’opzione per la“Via Francisca” che scende più agevolmente sul versante oppostoregalando magnifici scorci panoramici sulla piana di Chiavenna.


Contatti utili

Per informazioni:
Consorzio Turistico Valchiavenna
T: + 39 0343 37485
consorzioturistico@valchiavenna.com

Gianni Nonini
T: + 39 333 7807686

 




In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire