Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario apertura dal 15.07.18 al 09.09.18
Feriali: 07:30 - 12:30 e 14:00 - 18:50
Festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00
Agosto festivi: 08.30-12.30 e 14.00-18.00





consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

ESTATE 2018
Tutti i giorni: 9.00–12.30 e 14.30–18.00
 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

ESTATE 2018
Lunedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Martedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Mercoledì: chiuso
Giovedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Venerdì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Sabato: 09-12.30 e 15.00-18.30
Domenica: 09-12.30




campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Da non perdere



I primi 145 anni del Pastificio Moro

La pubblicazione di Marco Scuffi ripercorre le tappe più importanti di questa realtà industriale, raccontandone con testi ed immagini il lungo cammino, fino ai nostri giorni.
 
 
Un libro per raccontare e celebrare i 145 anni di lavoro, cultura e storia. Così il pastificio Moro di Chiavenna ha deciso di documentare una fetta importantissima del passato – e del presente – economico della vallata. Testi, documenti e foto d’epoca sono stati raccolti dall’autore, Marco Scuffi, che propone nel volume un percorso suggestivo dedicato ad una delle più antiche realtà imprenditoriali della zona, partendo dal suo capostipite Carlo Moro, che diede il via all’attività nello storico mulino del quartiere della Bottonera, oggi trasformato in un museo.
Non è un caso se lo storico Guido Scaramellini ha scritto nella prefazione del libro: “Un secolo e mezzo di vita per un’industria, retta dalla stessa famiglia, non è roba di tutti i giorni”.
Proprio partendo da questo spunto, il libro ripercorre le tappe più importanti della storia di questa risorsa, intessendo i fili che hanno legato le vite di tante persone che nel corso di questo periodo hanno lavorato, vissuto, respirato l’attività del pastificio, contribuendo – ciascuno per la propria parte – a rafforzare e consolidare il ruolo di questo stabilimento, divenuto oggi un punto di riferimento indissolubile all’interno del panorama industriale chiavennasco. Al punto che in questo territorio, la fabbrica dei Moro è conosciuta da tutti come “il pastificio di Chiavenna”, segno incisivo della profonda integrazione che lo stabilimento ha costruito con il tessuto sociale locale.
La pubblicazione di Scuffi ne ripercorre le tappe più importanti, attraversando gli alti e bassi che ne hanno segnato il lungo cammino, fino ai nostri giorni.
Come ricorda Scaramellini, il pastificio nacque nello storico quartiere di Bottonera, dov’erano situate tutte le principali attività produttive di Chiavenna. 
Carlo Moro, il fondatore di quel mulino che oggi è diventata un’attrazione culturale cittadina, ebbe l’intuizione di dare vita a questa struttura specializzata nella trasformazione dei cereali e successivamente nella produzione di pasta.
Nel corso degli anni la famiglia Moro ha saputo ampliare e rinnovare la propria azienda, portandola fuori città e integrando settori di produzione moderni e innovativi, come ad esempio le paste per celiaci e le linee alimentari per bambini.
Il giovane autore di questa ricerca, Marco Scuffi, ha curato la ricostruzione storica dell’attività del Pastificio Moro e delle sue sedi, dalla Bottonera a Tanno, alle porte di Chiavenna. La nascita e lo sviluppo della ditta sono analizzati sulla scorta di un’abbondante documentazione e opportunamente inseriti nel contesto storico e geografico.
Una nutrita serie di illustrazioni facilita e rende vivo il viaggio del lettore attraverso questo secolo e mezzo. 


Contatti utili

Per informazioni:
Consorzio Turistico Valchiavenna
T: +39 0343 37485
consorzioturistico@valchiavenna.com 
 




In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire