Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario apertura dal 10.09.18 al 09.06.19
Feriali: 09:00 - 12:40 e 14:00 - 18:50
Festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00

Chiuso: 25 dicembre, 01 gennaio, 21 aprile





consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Da lunedì 10 settembre fino a domenica 25 novembre 2018
Feriali: 09.00-12.30 e 14.30-18.00
Festivi: 09.00-12.30


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Dal 01 ottobre
lunedì, martedì e domenica  9.00-12.30
mercoledì e giovedì    chiuso
venerdì 15.00-18.00
sabato 9.00-12.30 e 15.00-18.00  




campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Curiosità



Un libro sulla storia del Passo dello Spluga

Un libro sulla storia del Passo dello Spluga
Con traduzioni in tedesco e italiano di Gian Primo Falappi, Bernadette Hautmann e Marcella Pult, è da poco uscito un interessante volume che ripercorre la storia del Passo dello Spluga. 

Il libro è stato curato da Georg Jäger, al quale si deve pure l’introduzione sull’importanza storica del valico alpino. 




Seguono i contributi di Francesco Fedele sulla mobilità umana preistorica intorno allo
Spluga, di Guglielmo Scaramellini sui Porti della Valchiavenna dal Medioevo all’Età contemporanea, di Giordano Sterlocchi sulla comunità di Val San Giacomo e la manutenzione delle strade attraverso l’analisi dei suoi documenti, di Hansjürg Gredig sulle mulattiere al passo dello Spluga prima del 1817, di Cristina Pedrana Proh su Carlo Donegani e la strada commerciale dello Spluga, di Paolo Mantovani sulla galleria al passo dello Spluga, di Markus Schmid e Patrick Gartmann sul restauro della galleria (2006-2010), 
di Kurt Wanner sugli inizi della Via Spluga, di Hanspeter Schneider su un inventario delle vie di comunicazione storiche della Svizzera, di Stefan Forster sull’importanza culturale e turistica dell’itinerario dello Spluga e di Denise Dillier sul progetto Via Spluga,  per il quale si deve molto a Paolo Raineri.
 


Contatti utili

Per ordinazioni rivolgersi a:
 
Edizione Bundner Monatsblatt e Istituto per la Ricerca sulla Cultura Grigione di Coira
www.kulturforschung.ch 
 




In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire