Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario apertura dal 10.09.18 al 09.06.19
Feriali: 09:00 - 12:40 e 14:00 - 18:50
Festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00

Chiuso: 25 dicembre, 01 gennaio, 21 aprile





consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Da lunedì 10 settembre fino a domenica 25 novembre 2018
Feriali: 09.00-12.30 e 14.30-18.00
Festivi: 09.00-12.30


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Lunedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Martedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Mercoledì: chiuso
Giovedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Venerdì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Sabato: 09-12.30 e 15.00-18.30
Domenica: 09-12.30




campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Curiosità



Suggestioni letterarie

Suggestioni letterarie
foto di Eliott Wild
 
Il Passo dello Spluga, con le sue suggestioni e la sua storia, ha ispirato il romanzo dello
scrittore Alessandro Marongiu.
Chiavennasco, classe 1977, ingegnere impegnato nella pubblica amministrazione, l’autore ha tessuto la trama del titolo “La confraternita dei sepolcri” attingendo a piene mani dal genere horror fiction ambientato su un passo alpino di frontiera.
Qui, le vicende di una confraternita, contrabbandieri e militari si intrecciano durante una lunga ed improvvisa nevicata. “Tutti i fatti e i personaggi sono inventati e sono frutto della mia immaginazione - racconta Marongiu -. Mi sono lasciato ispirare da differenti ambienti alpini, tra questi in particolare alcuni luoghi della via Spluga”. Tutto ha origine dalla storica nevicata del 1956 che bloccò per giorni il passo dello Spluga, o come lo chiamavano i romani del Cuneus Aureus. I rimandi allo Spluga e alla sua carrozzabile sono fitti, tanto che coloro che leggeranno questo libro, non faranno fatica a riconoscerne i riferimenti, tratteggiati in modo
dettagliato. Il finale, infine, lascerà sorpresi persino i più accaniti appassionati del genere.
“La confraternita dei sepolcri” non è che l’ultima opera letteraria nata dal fascino del Passo dello Spluga. Prima di Marongiu, moltissimi autori nei secoli passati hanno raccontato e descritto questi luoghi attraverso le esperienze vissute da coloro che li hanno attraversati.


Contatti utili

Proposte pacchetti trekking
Via Spluga
www.viaspluga.com
 




In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire