Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario di apertura inverno 2017/2018
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50
Domenica e festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00

L´ufficio turistico rimarrà chiuso lunedì 01 gennaio 2018

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Orario di apertura fino all´8 aprile
Tutti i giorni: 09-12.30 e 14.30-18.00
 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Lunedì: 09-12.30  e 15-18.30
Martedì: 09-12.30 e 15-18.30
Mercoledì: chiuso
Giovedì: 09-12.30  e 15-18.30
Venerdì:09-12.30  e 15-18.30
Sabato: 09-12.30 e 15-18.30
Domenica: 09-12.30



campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Curiosità



Scorci di luci e ombre

Ivo Oregioni, fotografo
 
Il merito di aver cominciato a scattare fotografie, Ivo lo deve tutto alla moglie Donata. O meglio, ad un regalo che lui le aveva fatto più di cinque anni or sono e del quale poi ne è divenuto lui il principale fruitore.

Tutto ebbe inizio con una fotocamera Reflex, presentata con tanto di carta e fiocchetto il giorno del compleanno della consorte, con tanto di corso per apprendere i primi rudimenti della fotografia.
 
Da lì, la curiosità ha spinto Ivo a voler approfondire meglio i segreti di quest’arte e passo dopo passo, la fotografia è diventata la sua grande passione. Oggi, a 42 anni suonati, Ivo Oregioni è diventato un interprete di tutto rispetto nel panorama locale. I corsi che si sono susseguiti durante gli anni, uniti a un’innata capacità di saper ritagliare scorci memorabili della natura circostante, hanno permesso a Ivo di “catturare” scatti straordinari. “Ho avuto la fortuna di incontrare insegnanti molto validi – ci tiene subito a precisare –. Penso a Roberto Ganassa e a Roby Moiola, con i quali spesso condivido uscite e esperienze fotografiche”.

Il legame con il territorio in cui vive - la Valchiavenna – è un elemento imprescindibile per Ivo, soprattutto nella sua veste di fotografo: “Non potrei immaginare di vivere in un posto diverso da questo” confessa. Non a caso i temi che predilige immortalare sono quelli naturalistici e paesaggistici. Nelle sue foto, Ivo racconta una valle letta attraverso le luci del cielo e le ombre della terra. Contrasti forti, che alimentano di vita anche i soggetti ieratici e immutabili come i picchi imbiancati delle Alpi.