Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà, 3
T 0343 37485
F 0343 37361

Da lunedì a sabato: 09:00-12:40 e 14:00-18:50
Domenica e Festivi: 10:00-11:30 e 14:30-17:30

 






consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Dal 7 settembre al 22 novembre

Feriali: 9.00–12.30 e 14.30–18.00
Festivi: 9.00–12.30
il mercoledì lo sportello informazioni al banco sarà disponibile con servizio solo via mail e telefono (chiuso il 9 ed il 16 settembre)


 


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini
T 0343 50611

Orari di apertura dal 01 ottobre 2020
 
Lunedì - mercoledì - domenica   9.00-12.30
venerdì 15.00-18.00
sabato    9.00-12.30 e 15.00-18.00


campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Curiosità



La Stella della Lanterna Verde

Conduzione familiare, attento legame col territorio, cura meticolosa per i dettagli.
Ecco qual è la formula che ha reso il ristorante stellato di Villa di Chiavenna un riferimento consolidato di successo.
 
Lo stile è il medesimo che da oltre trent´anni rende speciale la Lanterna Verde. 
Il ristorante è un riferimento di assoluta qualità nel panorama dell’offerta gastronomica della Valchiavenna. La cucina è ora guidata dallo chef Roberto Tonola, che suggella l’entrata della terza generazione in questa splendida storia di tradizione.
Roberto, 33 anni, ha in sé la matrice di quella ispirazione creativa che ha reso grande il suo ristorante nel tempo. Durante la frequentazione del Liceo comincia a coltivare la passione per la cucina di qualità. Lavora con lo zio Andrea, chef della Lanterna, dal quale apprende segreti e metodo. A vent´anni parte per l’estero: lavora a Londra, si sposta poi in Germania e torna infine in Italia dove frequenta le cucine di vari ristoranti. Oggi guida con sapienza l’azienda di famiglia, supportato dalla monumentale conoscenza di papà Antonio, sommelier di livello internazionale, e promotore di uno stile e di una cura maniacale per i dettagli, che negli ultimi anni sono valsi il rinnovo della Stella Michelin.
 
Le origini Il ristorante fu fondato il 19 giugno del 1982, sulle fondamenta di un precedente locale gestito dai genitori di Antonio e del fratello Andrea. La famiglia aveva una grande esperienza nell’allevamento di trote. Un’impronta che nel tempo si rivelerà fondamentale per il successo del ristorante. Antonio con le tre sorelle e il fratello Andrea, decisero così di dare vita ad un’attività con un’identità precisa. Chef Andrea si specializza nella preparazione di paste, carni e pesce, con una particolare predisposizione per i dessert. Da lui ha preso vita quello stile distintivo nella presentazione di ogni piatto che ancora oggi esce dalla cucina, solo dopo una scrupolosa composizione che inizia dalla valutazione cromatica degli ingredienti, la loro stagionalità e il legame con il territorio.
 
Formula vincente La trota è rimasta l’emblema della cucina della Lanterna Verde e ha contribuito, nel 1997, all’assegnazione della Stella Michelin. L’anno precedente il locale era stato selezionato dalla sezione italiana dell’Associazione dei Jeunes Restaurateurs d’Europe. Un pezzo forte della Lanterna è la ricca cantina curata da Antonio. Qui sono custodite circa 8000 bottiglie per oltre 600 etichette di cui 150 straniere, per lo più francesi.
Nel segno di Roberto L´autunno è forse tra le stagioni più indicate per apprezzare la cucina della Lanterna Verde. Chef Roberto ha mantenuto salde le radici che hanno contraddistinto il lavoro di chi è venuto prima di lui,introducendo piccole varianti che hanno accolto il favore del pubblico e dei critici. Alla Lanterna Verde si continua a sperimentare abbinamenti e soluzioni, mantenendo immutato il legame con il territorio.
 
In data 23/24 ottobre si rinnova la festa delle castagne giunta alla 19a edizione. Tra i piatti autunnali ricordiamo le tagliatelle di farina di castagne, i primi prodotti con la zucca, i funghi, le verdure di stagione. Pietanze cariche di storia, per un’esperienza indimenticabile.


Contatti utili

Lanterna Verde
T: +39 0343 38588
ristorante@lanternaverde.com
 
 




In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire




© 2020 Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna
www.valchiavenna.com - www.madesimo.com - www.campodolcino.eu
Valchiavenna Turismo Facebook
P.Iva e C.F. 00738460146 - Reg. Impr. SO 7923/1998 R.E.A. 56245


Informazioni ex art. 1, comma 125, della legge 4 agosto 2017 n. 124
Relativamente agli aiuti di Stato e aiuti de Minimis, si rimanda a quanto contenuto nel
“Registro nazionale degli aiuti di Stato” di cui all’articolo 52 L. 234/2012 (www.rna.gov.it).

ALLOGGI

Offerte speciali
Hotels
Bed and Breakfast
Agriturismi
Residence
Ostelli
Campeggi
Rifugi
Appartamenti

COSA FARE

La Valchiavenna in inverno
Sport e attività
Itinerari
Cultura
Da non perdere
Curiosità
Benessere
Shopping
Eventi

GASTRONOMIA E TRADIZIONI

Ristorazione
Tradizioni e artigianato
Prodotti tipici
Vini e cantine

INFORMAZIONI

Muoversi
Download prospetti
Valchiavenna Vacanze
Associati
Iscrizione alla newsletter
Privacy



Meteo

Webcam

Fotografie

Wallpaper

Video