Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario di apertura primavera 2018
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50
Domenica e festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00



consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Orario di apertura fino al 05 giugno compreso
Feriali: 9.00–12.30 e 14.30–18.00
Festivi: 9.00–12.30

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Dal 11.04.18 al 31.05.18
Lunedì: 09-12.30
Martedì: 09-12.30
Mercoledì: chiuso
Giovedì: chiuso
Venerdì:15-18.00
Sabato: 09-12.30 e 15-18.00
Domenica: 09-12.30




campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Curiosità



Il custode del bivacco

Ogni stagione Flavio Del Giorgio si prende cura del "Chiara e Walter" a 2660 metri di quota. Grazie a lui, moltissimi escursionisti trovano un punto di riferimento sempre in perfetta efficienza.

Flavio “Cico” Del Giorgio è un dinamico 60enne di Chiavenna appassionato di montagna. Ogni anno, insieme all’amico Alberto Gatti, divora una quantità impressionante di chilometri su e giù dalle vette che fanno da corona alla vallata. Anche per questo suo talento naturale, il CAI gli ha affidato l’importante incarico di Ispettore del Bivacco Chiara e Walter, situato sul Passo di Lei a quota 2660 metri nel territorio di Piuro. Un compito che “Cico” – come lo conoscono tutti da queste parti per via della sua grande passione per la cioccolata, specialmente quella fondente – assolve con grande diligenza e impegno.

UN PUNTINO GIALLO
Dedicato a Chiara Giuriani e Walter Borzi, il bivacco fu eretto nel 1982 dal CAI di Chiavenna. È una tappa obbligata per i tanti escursionisti che dalla Val Bregaglia risalgono la sponda orografica destra, diretti verso il bacino della Valle di Lei, per un totale di circa cinque ore di trekking impegnativo. La via più battuta è quella che da Borgonuovo di Piuro si inerpica verso Savogno e percorre l’intera Alpigia fino a Lago. Da qui poi, servono ancora 40-50 minuti per arrivare in cresta e solcare l’ingresso del bivacco, ben riconoscibile grazie al suo colore giallo che si staglia sulle rocce granitiche circostanti.

COMFORT IN ALTA QUOTA 
Il bivacco serve essenzialmente a offrire riparo per la notte agli escursionisti mentre compiono
traversate lunghe e impegnative. Il “Chiara e Walter” dispone di otto posti letto, un punto
cottura alimentato a gas e il minimo indispensabile per preparare un the o un brodo liofilizzato.
Alle spalle del bivacco c’è anche una sorgente, utilissima per i viandanti. 

LA MISSIONE DI CICO
Verificare che le dotazioni fornite al bivacco siano sempre operative, che le bombole siano cariche, oltre a mantenere pulito e ordinato il locale. I compiti di Cico si possono riassumere in queste brevissime consegne, che lui assolve diligentemente in tutte le stagioni. “D’inverno, quando le condizioni lo permettono, raggiungo il bivacco con gli sci d’alpinismo. I passaggi sono ridotti, quindi è sufficiente una sola ispezione – spiega -. In primavera i controlli sono più frequenti, fino poi all’estate quando le verifiche che compio sono cadenzate circa ogni dieci giorni”. Per farlo, Cico si alza di buon’ora, inforca gli scarponi e parte a piedi dalla sua casa di Chiavenna, diretto verso il passo. Capita a volte di vederlo fare ritorno a casa già per metà pomeriggio.

IL CODICE DELLA MONTAGNA
“Il bivacco al passo dà rifugio ogni anno a moltissimi escursionisti – ci rivela -. La maggior parte sono stranieri. Sul registro del Chiara e Walter trovo annotati commenti di ogni genere: le condizioni del tempo, del percorso, il panorama, riflessioni personali. Chi trascorre la notte quassù, lo fa con grande rispetto. Sa bene che portare qui una bombola, rappresenta per noi un notevole sacrificio di mezzi. Per questo chiediamo che il consumo di ogni cosa sia ridotto al minimo indispensabile. Il bivacco è sempre molto pulito e spesso trovo donazioni in euro, seppure questo contributo non sia richiesto. Chi si muove in montagna, specialmente a queste quote, lo fa con senso di responsabilità”.

CROCEVIA IN ALTA QUOTA
Dal Chiara e Walter si possono raggiugere varie destinazioni. La più battuta è la Valle di Lei, accessibile dalla Val di Ca’ collegata con la conca del Pian del Nido dove è presente un altro bivacco. Un altro, poi, riservato a escursionisti molto esperti, si collega in cresta alla zona di Avero e permette di raggiungere il Pizzo Stella. è grazie però all’opera instancabile dei volontari come “Cico” se le vette in Valchiavenna possono essere frequentate in modo più sicuro.


Contatti utili

CAI Chiavenna
www.caichiavenna.it

Consorzio Turistico Valchiavenna

T: +39 0343 37485
consorzioturistico@valchiavenna