Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario di apertura inverno 2017/2018
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50
Domenica e festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00

L´ufficio turistico rimarrà chiuso lunedì 01 gennaio 2018

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Orario di apertura fino all´8 aprile
Tutti i giorni: 09-12.30 e 14.30-18.00
 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Lunedì: 09-12.30  e 15-18.30
Martedì: 09-12.30 e 15-18.30
Mercoledì: chiuso
Giovedì: 09-12.30  e 15-18.30
Venerdì:09-12.30  e 15-18.30
Sabato: 09-12.30 e 15-18.30
Domenica: 09-12.30



campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Curiosità



Giardino botanico di Fraciscio

A Campodolcino, per gli appassionati della flora alpina, c´è il giardino botanico di Fraciscio, situato in centro paese, sotto la piazza della Chiesa di S. Rocco. Da alcuni anni è gestito dal Museo della Via Spluga, con l´intento di conservare e curare le oltre 160 specie botaniche presenti. Alcune di queste sono molto rare come il polemonio azzurro (fiore poco diffuso in Valchiavenna, chiamato anche briciole di cielo), il rododendro, il giglio martagone, le genziane, oltre a numerosi altri tipi di esemplari difficili da trovare altrove.

Insieme ai fiori e alle piante, è presente nel giardino anche una piccola biblioteca naturale delle diverse varietà di erbe officinali, utilizzate in passato nei rimedi popolari.

Con il passare del tempo, il giardino è sempre più utilizzato per monitoraggi e studi anche sull´agricoltura montana del passato: un esempio è la coltivazione attuale delle famose e prelibate patate rosse di Starleggia, riscoperte nel 2010 grazie a delle antiche semenze di patate blu e viola, presenti negli anni scorsi a Fraciscio, abbandonate poi, si pensa, nel periodo della guerra in quanto erano più piccole delle normali patate e quindi meno produttive e abbondanti.

Punto di orgoglio della custode del giardino, la Sig.ra Anna Trussoni, è la coltivazione di cereali come il grano saraceno, e di erbe tessili come il lino, due esempi molto importanti dell´intenzione del Muvis di riscoprire e diffondere antiche coltivazioni molto usate in passato. Nascosti tra i fiori e le piante si possono trovare anche gustosi frutti del bosco, come mirtilli, ribes e lamponi, principali attrazioni per i piccoli visitatori. In primavera, quando sbocciano i primi fiori e le piante si riprendono dal lungo inverno, il giardino è meta di gite scolastiche e di piccoli gruppi interessati ad approfondire le conoscenze naturali dell´ambiente circostante.
 
Si organizzano visite guidate per gruppi di sette/otto persone, preferibilmente al martedì, chiamando il numero 3385215361


Contatti utili

UFFICIO TURISTICO CAMPODOLCINO
 T: +39 0343 50611
campodolcino@valtellina.it