Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario apertura dal 15.07.18 al 09.09.18
Feriali: 07:30 - 12:30 e 14:00 - 18:50
Festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00
Agosto festivi: 08.30-12.30 e 14.00-18.00





consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

ESTATE 2018
Tutti i giorni: 9.00–12.30 e 14.30–18.00
 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

ESTATE 2018
Lunedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Martedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Mercoledì: chiuso
Giovedì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Venerdì: 09-12.30 e 15.00-18.30
Sabato: 09-12.30 e 15.00-18.30
Domenica: 09-12.30




campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Curiosità



Fotografia e Montagna

ENRICO MINOTTI
A cura di Federico Scaramellini

È proprio il caso di dire che Enrico Minotti da una vita passa le sue vacanze in Vallespluga. Appena nato ha iniziato a frequentare Fraciscio dove ha imparato a camminare nel prato della signora Rina. Da ragazzo, come si usava qualche anno fa, saliva dalla Brianza il primo giorno dopo la fine della scuola per restare 3 mesi in quota. Ha così maturato un profondo amore per la montagna che nel corso degli anni si è sempre più consolidato. Per 25 anni istruttore di Alpinismo per il CAI, dopo la nascita del figlio ha iniziato a coltivare la passione per la fotografia che oggi lo fa conoscere sui social network.

L’ammirazione per un grande come Walter Bonatti, il ritrovo fisso con l’amico Aurelio a Fraciscio e la convinzione di poter raccontare agli altri attraverso l’obiettivo gli splendidi paesaggi della Valchiavenna lo hanno portato sempre più spesso a cercare situazioni e momenti unici da fissare nel tempo. Ha sempre conciliato gli impegni lavorativi con la voglia di scappare appena possibile con la sua macchina fotografica alla ricerca di condizioni di luce ottimali per immortalare prevalentemente paesaggi. A volte i colleghi lo prendevano in giro perché le sue corse erano rese vane dal meteo che velocemente si trasforma in montagna e c’era la “nuvoletta Minotti”, ma ogni volta ne è valsa la pena per arrivare a guardare il Pizzo Stella. Un sogno nel cassetto: realizzare una guida escursionistica fotografica. Adesso c’è tutto il tempo da dedicare alla sua grande passione perché da qualche settimana è arrivata la pensione. Noi ne stiamo già approfittando inviandolo a scattare in giro per la valle. A proposito: “in bocca al lupo e un sentito grazie per la tua sempre cordiale disponibilità”.






In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire