Chiavenna

Tourist Office Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Opening times winter 2017/2018
From Monday to Saturday: 09:00 -12:40 and 14:00 - 18:50. 
Sundays and bank holiday: 10:00 - 12:00 and 14:30 - 18:00

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Information and requests for groups, meetings and events Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Opening times
From Monday to Saturday 09:00 -12:40 and 14:00 - 18:50. 
Sundays and bank holiday 10:00 - 12:00 and 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Tourist Office Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Opening time
From Monday to Saturday: 09-12.30 e 14.30-18.00
Sunday and national holidays: 09-12.30

madesimo@valtellina.it

Campodolcino

Tourist Office Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Monday: 09-12.30 and 15-18.30 
Tuesday: 09-12.30 and 15-18.30 
Wednesday: chiuso
Thursday: 09-12.30 and 15-18.30 
Friday: 09-12.30 and 15-18.30 
Saturday: 09-12.30 and 15-18.30
Sunday: 09-12.30



campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home

Immagina la Valchiavenna

Alpe Truzzo

Il versante occidentale della Valle Spluga è, dal punto di vista escursionistico e turistico, meno conosciuto di quello orientale. Eppure offre molteplici occasioni per effettuare camminate di grande soddisfazione ed interesse.
L'itinerario probabilmente più bello è quello che si sviluppa nella Valle del Drogo e che porta verso il bacino artificaile del lago di Truzzo.
La denominazione non è tranquillizzante, in quanto il toponimo “drogo” significa forra, orrido. Tuttavia ad essa va riferita non all’intera valle, ma solo alla parte terminale, dove il torrente Drogo si guadagna faticosamente lo sbocco al Liro superando una gola stretta ed incassata.
Per il resto la valle non appare particolarmente aspra, anzi, regala scorci gentili e, dal punto di vista botanico, assai ...

[read more]


[read more]



[read more]


Valle del Drogo e Truzzo
Il versante occidentale della Valle Spluga è, dal punto di vista escursionistico e turistico, meno conosciuto di quello orientale. Eppure offre molteplici occasioni per effettuare camminate di grande soddisfazione ed interesse. L'itinerario probabilmente più bello è quello che si sviluppa nella Valle del Drogo e che ...
I crocchi annunciano la primavera
I primo fiori a comparire al disgelo primaverile sono i crocci. Percorrendo a maggio la Via dei Carden nella Valle di Starleggia è possibile ammirarne all'infinito.
Gualdo
Gualdo è in pratica una piccola radura con un paio di baite appena sopra Lagunc. All'incrocio tra le tre valli di Bregaglia, Spluga e Valchiavenna, con Lagunc Gualdo gode di panorami di considerevole bellezza.
Lagunc
Adagiato su due balconi erbosi all'incrocio della Val Bregaglia, Valle Spluga e Valchiavenna, Lagunc gode di panorami di considerevole bellezza.
Primavera Alpe Angeloga
Uno dei punti di partenza per raggiungere l'Alpe Angeloga è Fraciscio, cui perveniamo con qualche stretto tornante da Campodolcino. Superato il paese ci si porta con la macchina fino alla località Soste, così da risparmiarci qualche minuto di cammino, dove troviamo parcheggio. Procedendo sulla strada, sempre più ...
Botton d'or
Nel mese di giugno nella Valle di Starleggia tra l'Alpe Bocci e l'Alpe Morone è possibile ammirare la fioritura dei botton d´or. Da Starleggia (1565 m) continuando a sud per la carrozzabile, oltre il ponte sul torrente, si raggiunge l'imbocco meridionale della Val Starleggia nel comune di Campodolcino in alta Valle ...
Erioforo pennacchio Alpe Bocci
Erioforo, pianta della famiglia delle ciperacee che vive in luoghi montani umidi e torbosi. Nella Valle di Starleggia è possibile ammirarli all'Alpe Bocci. Da Starleggia (1565 m) continuando a sud per la carrozzabile, oltre il ponte sul torrente, si raggiunge l'Alpe Bocci imbocco meridionale della Val Starleggia ...
Al pascolo Alpe Bocci
Da Starleggia (1565 m) continuando a sud per la carrozzabile, oltre il ponte sul torrente, si raggiunge l'Alpe Bocci imbocco meridionale della Val Starleggia nel comune di Campodolcino in alta Valle Spluga.